Restai a guardarla per qualche secondo, le sue gambe erano lisce e morbide e lei sembrava disposta a lasciarsi andare con me in quel momento, potevo averla, sbatterla sul letto e farla mia, non avrebbe reagito, non si sarebbe ribellata. Avrei potuto farlo ma decisi di spostarmi e andare dalla mia parte del letto, desideravo […]