Due sorelle ed uno strapon di troppo

Ciao a tutti . Io mi chiamo Irene e sono una ragazza di 24 anni . Abito in provincia di Parma ed assieme a mia sorella Claudia e mio fratello Francesco siamo tre veri monelli . Ne comminiamo di tutti i colori e , non lo nascondo, siamo molto trasgressivi. Ci piace tutto del sesso e non ci siamo mai fatti mancare niente. Io e mia sorella siamo dolcemente bisex ed abbiamo avuto parecchie esperienze con alcune amiche. Tutto per gioco e contanto divertimento. Si perchè noi interpretiamo il sesso come uno splendido gioco con poche ma buone regole, ovviamente da infrangere.
L’episodio che vi voglo raccontare va infatti un po’ oltre i limiti che si siamo imposti ma rappresenta per noi un momento di crescita . Non abbiamo infatti ripetuto quello che è successo non perchè non ci sia piaciuto, anzi. Ma per il fatto che il limite ad una esperienza erotica va fissato soltanto se, almeno per una volta, non lo si è superato.

Ma eccoci al giorno dei fatti. Io ero tornata a casa al settimo cielo. Ero andata da un mio amico che ha un sexy shop a tre isolati da dove abito e lui mi aveva caldamente consigliato un affarino erotico da provare con il mio ragazzo. Si trattava di uno strap on, uno di quei falli di gomma naturale che hanno una cintura. Lo strap on si indossa e noi donne possiamo provare a penetrare il nostro partner come se avessimo il cazzo. Il giochino malizioso, inoltre, aveva al suo interno una sorta di retro fallo che mi consentiva, mentre penetravo il mio ragazzo , di penetrarmi anch’io dall’interno appunto dello strap on. Una vera diavoleria super eccitante che avrei provato la sera stessa. Ne avevo già parlato con il mio fidanzato e , anche se con non poca fiffidenza, aveva acconsentito a testare il nuovo giochino con me. Ma ora dovevo per forla farlo vedere a mia sorella. Ne sarebbe stata entusiasta pure lei .
Entrai in camera sua con questo affare già indossato. Avevo soltant le mutandine ed il reggiseno e questo affare molto lungo che mi pendolava tra le gambe. Mia sorella scoppiò a ridere fragorosamente. Sapeva di cosa si trattava ovviamente ma non ne aveva visto mai uno indossato. Mi avvicinai a lei e mi misi accanto a lei nel suo letto, cominciando a dissertare su quanto poteva essere utile il nostro nuovo amico in diverse circostanze piccanti. Anche noi ragazze potevamo avere la nostra penetrazione senza bisogno di un uomo. Ma perchè non lo proviamo mi chiese mia sorella. Vediamo che sensazioni ci regale. In fondo non c’è niente di male. Eravamo parechio divertite ed io cominciai a fare l’uomo della stiuazione. Dai succhiamelo tutto bella troia . Io ero l’uomo e mia sorella era la donna in quel nostro gioco di ruoli improvvisato. Mia sorella cominciò a spompinarmi per bene . Si infilava il grosso fallo di gomma tutto in bocca e si muoveva come in un vero pompino. Ora era il momento di provare a penetrarci. Io misi a pecorina mia sorella e con un gesto da vero macho lo infilai completamente nella sua fica. Una sensazione spaziale. Mentre la scopavo mi scopavo pure io con il piccolo fallo interno che agiva a pressione.Io e mia sorella stavamo scopando realmente con uno strap on.
Ma ecco che bussano alla porta della stanza di mia sorella . Era nostro fratello che, nel frattempo, si era goduto tutta la scena. Entrò e motlo curioso ci chiese se poteva partecipare a quell’esperimento così eccitante nuovo. In fondo c’era posto anche per lui in quella esperienza. Io mi misi sdraiata e mio fratello si sedette sul mio nuovo cazzo. Gridò per un attimo ma poi mi lasciò comandare . Lo stavo inculando per bene ed in profondità e nel frattempo mia sorella gli succhiava il pisello. Era una scena che avremmo potuto registrare per creare un vero video porno. Ma quelle sono esperienze che si vivono una sola volta e non devono lasciare traccia. Abbiamo scopato così tutti e tre . Due sorelle ed un fratello che trombano tra di loro con uno strap on. Chi ci avrebbe creduto ? Ma noi ci stavamo godendo il momento . Un momento tutto nostro , intimo e terribilmente eccitante.